Home > Argomenti vari > Rom-Blog

Rom-Blog

26 Aprile 2004

due righe su questo blog:
Ho scritto all’inizio che raccontando le mie esperienze, in poco tempo ho iniziato a scambiare opinioni con Rom e associazioni da Israele, Gran Bretagna, Romania, Macedonia ecc.
Traducevo in italiano quello che mi scrivevano e lo ripubblicavo, se riuscivo provavo a rispondere.
Quasi un blog, due anni prima che se ne parlasse.
Ma cosa può servire un Rom-Blog in Italia? Alcune ipotesi:
- I Rom non sono amati, inutile nascondersi, ma quale possibilità abbiamo di conoscere la loro versione? Visto che su Internet scrivono tutti, secondo me, c’è spazio anche per dar loro la parola.
- I Rom, cosa sono? Poveracci senza arte ne parte, resti di un passato che non vogliamo ricordare, ultimi romantici? La mia impressione è che siano un popolo, sparso dappertutto e “migrante” + per bisogno che per nomadismo.
- Ultimo pezzo: perché ci sono notizie, addirittura network tra Rom, in tutto il mondo (x lo + in lingua inglese), e di queste notizie non circola niente in Italia? Perché è + facile sapere cosa fanno i Rom in Slovacchia, in Germania, e non cosa succede in Italia? Siamo diversi? Siamo timidi (o + coglioni)?
Insomma, non è (ancora) un diario, ho perso quest’abitudine quando ero adolescente, spero che serva lo stesso…
Riferimenti: Storie dal mondo

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. esperimento
    20 Giugno 2006 a 13:36 | #1

    Sarebbe interessante leggere più spesso sui Rom (e i Sinti?). Serve a conoscere culture che sfioriamo quotidianamente, ma che la maggior parte di noi ignora totalmente.

I commenti sono chiusi.